Case history | Matter | AutoCAD LT e AEC Collection | QS Infor
News

Case history | Matter

Sviluppo, innovazione tecnologica e workflow migliorati grazie alle Soluzioni Autodesk.

MATTER è tra le eccellenze italiane per la progettazione e sviluppo software per i magazzini automatici, realizzazione soluzioni avanzate di automazione industriale e sistemi integrati di bordo macchina.

Le sfide principali di MATTER:

• adottare una metodologia di lavoro completa, scorrevole, automatizzata e di utilities adattabili alle macchine specifiche ed eseguire calcoli sulle strutture portanti dei magazzini.

• dotarsi di programmi di calcolo e disegno che consentano di effettuare predimensionamenti e interagire con i progettisti esterni, nell’ottica futura di calcolare e disegnare al proprio interno le strutture.

Obiettivi del progetto

MATTER ha intrapreso un forte percorso di sviluppo e di innovazione tecnologica, migliorando sia l’organizzazione del lavoro, grazie alla gestione dei progettisti per ogni differente divisione, sia le unità di engeneering e architecture.

Soluzione

Grazie alle soluzioni Autodesk e alla sinergia tra QS Infor e MATTER, l’ufficio tecnico è stato in grado di sfruttare appieno tutte le potenzialità di Autodesk Product Design e Manufacturing Collection, Autodesk AutoCAD LT e Autodesk AEC Collection.

Risultati aziendali

Con l’introduzione di Inventor sono stati ottimizzati i processi di progettazione e produzione.

MATTER oggi è in grado di realizzare prototipi accurati in poco tempo, abbattendo il rischio di errore e giungendo già in fase di progettazione a una versione perfettamente funzionante e vendibile.

La PDC ha notevolmente aumentato la flessibilità del workflow per ogni unità e divisione.

Grazie a Robot Structural Analysis Professional le strutture vengono facilmente predimensionate per le offerte di vendita.

Da Robot la struttura viene trasferita facilmente nel programma di disegno Autodesk Advance Steel, che consente di disegnare i nodi della struttura metallica e realizzare i disegni costruttivi dei pezzi pronti per essere realizzati dalle officine.

La collaborazione tra i prodotti Autodesk consente inoltre di convertire il modello Robot in file tipo *.stp o in formato *.sat, a seconda del livello di dettaglio richiesto e della dimensione del file di origine e di importarlo all’interno del modello di Inventor del macchinario.

In questo modo è possibile analizzare gli ingombri per valutare le interferenze dei macchinari arrivando allo studio complessivo della struttura e della macchina.

Grazie all’utilizzo quotidiano delle soluzioni Autodesk e degli ultimi aggiornamenti di Inventor 2023 e Revit 2023, MATTER oggi è in grado di semplificare ulteriormente la gestione del processo di progettazione e migliorare lo scambio di dati tra Inventor e Revit.

Le ultime evoluzioni dei software Autodesk utilizzati, hanno permesso quindi a MATTER di migliorare ulteriormente la personalizzazione delle soluzioni offerte, e di creare magazzini automatici modulabili e multiuso, che garantiscono tutte le funzionalità e i vantaggi di un grande impianto, anche in pochi metri quadri di spazio.

Conclusione

I software pensati per le esigenze di MATTER, hanno permesso all’azienda di migliorare il workflow e focalizzarsi sulle personalizzazioni per rispondere completamente ed in modo funzionale alle esigenze dei clienti dell’azienda. La sfida che continuerà a portare avanti l’azienda, grazie alle grandi competenze e all’avanguardia dei macchinari, sarà quella di continuare ad innovare investendo in sviluppo e ricerca, per diventare sempre più un’azienda “sartoriale”.

Articoli correlati

Case history | Imeta

Fusion 360 e Inventor, una collaborazione vincente. Imeta, specializzata nella progettazione e produzione di prodotti

Case history | FIM

Da Inventor a VRED per un prodotto di eccellenza. FIM è internazionalmente riconosciuta per l’eleganza